slide

6-7 DICEMBRE 2019

4a Edizione di CARDIOALESSANDRIA

La mortalità per malattie cardiovascolari, pur essendo ancora al primo posto, si è ridotta in modo significativo nell’ultimo ventennio.

Molti sono gli elementi che hanno contribuito a tale importante riduzione: dalla prevenzione e dal trattamento dei fattori di rischio all’utilizzo di farmaci sempre più efficaci. Ma sicuramente è l’innovazione tecnologica ad essersi ritagliata un ruolo importante nell’aumentare la sopravvivenza dei pazienti cardiopatici fornendo al cardiologo un’ampia gamma di dispositivi e di tecniche che hanno aumentato significativamente le possibilità di diagnosi e di cura.

Purtroppo la tecnologia, a causa degli alti costi, richiede uno sforzo nella direzione dell’appropriatezza. In questo contesto è necessario applicare le linee guida e operare una buona selezione dei pazienti.

Saranno inoltre organizzate delle sessioni sulla slow-medicine e sulla medicina narrativa, aspetti che stanno diventando sempre più importanti per gli operatori sanitari nella pratica quotidiana.

 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close